1953

La Filodrammatica.

All’inizio dell’anno venne fondata La Caravella, una compagnia di prosa nata dalla passione dei soci. Prove su prove, fondali di scena, creati artigianalmente, trucchi, luci, un nuovo fervore aveva riani­mato la Società. Sul nostro palcoscenico si erano alternati i Pochi di Alessandria, La Piccola Ribalta di Torino, gli Amici dell’Arte di Ca­sale.
21 giugno, Criterium degli Assi con Coppi, Bartali, Magni, Gismondi, tenuto nei giardini pubblici organizzato dal Pedale Casalese (la Cano, di cui alcuni soci facevano parte anche di quel sodalizio) aveva offerto un grande trofeo* (Il catalogo pubblicitario con caricature, era opera dell’amico Idro Grignolio),
San Pietro con fuochi artificiali, nuotata notturna, riprese cinemato­grafiche del Cine Club,
27 luglio, esordisce La Caravella con la commedia di Cataldo «Bologna-Torino si cambia», regìa del signor Ico Delle Grazie.
Il bravo Ico e Renato Ciocchetti erano i reclutatori dei vari personag­gi tra l soci, Quanti, vedendoli, se la davano a gambe.

Categorie: Annali.