1960

Le olimpiadi romane

L’Italia si classificherà al 3° posto: 13 medaglie d’oro, 10 medaglie d’argento, 13 medaglie di bronzo,
Al primo posto la Russia con 43 oro 29 argento 31 bronzo, secondo Stati Uniti con 34 oro 21 argento 16 bronzo.
Nel canottaggio a Castel Candolfo, dal 30 agosto al 3 settembre la classifica italiana fu la seguente:
K 1, 1000 metri, 9° posto, cosi pure nel K 2.
C 2 canadese sui 1000 metri, medaglia d’argento.
K 1, 500 metri femminile, 7° posto, cosi pure nel K 2.
4 con 2000 metri, bronzo,
2 con 2000 metri, 5° posto.
Singolo 2000 metri, 6° posto.
4 senza 2000 metri, 2° posto.
8, 2000 metri, 6° posto.
In marzo venne montato un muro perimetrale prefabbricato. In apri­le, fu spianato del terreno per l’eventuale costruzione di un nuovo campo di tennis. In maggio, per il torneo di Basket A. Pagliano la Ju­nior vestiva le maglie della Cano, giocando sul nostro campo. Nuovo impianto di climatizzazione nel Music.
Nasceva, nel mese, la sezione Canoa; richiesta alla Federazione di un allenatore, risposta negativa in vista delle Olimpiadi.
Il dilemma più dibattuto in quegli anni: Tennis o Piscina?
L’annata si chiudeva con la lettera pubblica di un socio che lamentava la «desolante inedia che travagliava l’attività sodale» (2 anni senza una manifestazione di rilievo). Rispondeva il presidente pubblicamente adducendo come conseguenza, le forti spese che si stavano sostenendo per la progettazione e costruzione della nuova sede sociale, l’onere finanziario per il terreno a vincolo, le necessarie opere sanitarie, e murarie, immediate.
11 nostro padanauta solitario Sergio Devecchl con una barchetta a motore (HP 2,5) compiva il raid Casale-Foce del Po Laguna Veneta – isole veneziane. Non nuovo a questo navigare, negli anni a venire estenderà la sua esplorazione a quasi tutti i canali del Delta, con mo­menti anche drammatici nella solitudine di un viaggio in balìa degli elementi naturali non sempre benigni.

Categorie: Annali.