1983

10° anno di presidenza del signor Francesco Boverio.
Modifica dello Statuto. La squadra bocce venne affiliata alla Federa­zione Italiana Bocce, costruzione durante l’anno del nuovo campo tennis in sintetico, calcetto, e piccola collina verde ai bordi del prato. 20 maggio, costituzione del nuovo direttivo calcio nei signori: Bazzan presidente onorario, Giaroli presidente effettivo, E. Foglia vice con Mazzetta, Perfumo segretario, consiglieri C. Bertiglia, F. Pellizzone, R. Baroni, M. Baroni, P. Falda, A. Cei, G. Mazzucco, M. Delsigno- re, L. Ginevro, A. Barbonaglia, L. Ubertazzi, F. Garis, L. Giambruno, A. Boccalatte, C. Gario, F. Cellerino.
Giocatori: Finotelli, Cerrato, Mazzucco, Mombello, Monichino, Francese, Damo, Filiberti, Demarchi, Biagi, Bobba.
Raid 1985 Chivasso-Casale; Casale-Venezia; Casale-Pavia; Venezia- Trieste.
Tennis Coppa Italia, torneo sociale, torneo giovanile.
Palestra molto frequentata: corsi di ginnastica maschile e femminile, pesistica, corsi preparatori per il nuoto invernale e canoa.
Tornei bridge, scacchi, bocce a coppie. Gara di tiro a segno subac­queo, in piscina, organizzata dal Gruppo Sub Casale.
San Pietro, festa di barche sul fiume, caccia al tesoro e serata danzan­te.
11 e 12 giugno, XIII Giornata Motonautica Internazionale a cura del M.A.C., gran premio valido per il campionato mondiale di formula I con la partecipazione di piloti come Van Der Velden (Olanda); Mostert (Olanda), J. Mc Connell (USA), G. Thibodaux.(U.S.A.), R. Frost (G.B.), L. Strom (Svezia), R. Jenkins (G.B.), T. Percival (G.B.), B. Spalding (G.B.), F. Salambert (Francia), A. Nimmo (G.B.), M. Wilson (G.B.). Tra gli italiani: S. Roberto, L. Valdano, R. Molinari, E. Vidoli e ancora A. Bullen (G.B.), J.V. Deguisne (Francia).
Questi piloti disputarono in un’unica giornata 4 manches il titolo di campione europeo della classe O.Z. oltre 2000 c.c. vinto da Renato Molinari.
Il lustro maggiore all’associazione casalese fu portato da un giovane pilota (24 anni) casalese Fabrizio Bocca, che, dopo alcuni anni di ro­daggio in classi minori, trionfò su tutti i campi europei conquistando con il suo catamarano il titolo mondiale di formula 3.
Primo italiano a conquistare quel titolo, portando il nome dell’asso­ciazione cittadina a livelli intemazionali, un attestato di benemerenza del C.O.N.I. Un merito al pilota per la più alta riconoscenza sporti­va; medaglia d’oro al valore atletico del C.O.N.I. consegnatagli dalle mani del presidente Pertini.
Festa del Po.
26 agosto arrivo al molo dei padanauti per la discesa ecologica Torino-Venezia, ricevuti dal nostro presidente e dalle autorità comu­nali.
Sabato 27 agosto prese l’avvìo la Festa con l’apertura del castello, mostre sulla Padania, Cultura e Territorio, complessi folkloristici, cori di mondine, serate gastronomiche. Il giorno 11 settembre sul fiu­me con gare sull’acqua, la sera si concludeva con un grande spettaco­lo pirotecnico.
Alla festa sul fiume oltre alla nostra partecipazione, quella della Vir- tus, degli Amici del Po, della sezione Pescatori, del circolo Nuova Casale dei Moranesi, e di quasi tutte le Pro Loco da Pontestura sino a Valmacca.
Sul finire dell’anno mancata approvazione del bilancio.

Categorie: Annali.